Comitato Provinciale delle
Misericordie di Catania - O.d.V.
misericordieareacatanese.it
Copyright © 2020 by "misericordiareacatanese.it"   •   All Rights reserved   •   E-Mail: webmaster@misericordieareacatanese.it
Home About Me My Family My Hobbies My Work My Pictures Contact
Formazione
Wednesday, February 17, 2021
Le Misericordie, attente all’evoluzione tecnica e scientifica del soccorso, hanno sempre creduto nell’uniformità dei livelli di conoscenza formativa al fine di raggiungere una efficace ed efficiente organizzazione del soccorso e del trasporto sanitario sia nell’ordinario sia in emergenza. La formazione sanitaria è uno dei cardini del nostro movimento fornendo competenze appropriate ai volontari ed offrendo alla comunità interventi qualificati.
Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n° 48 del 9 novembre 2018 del Decreto Assessoriale del 29 ottobre 2018 avente per oggetto ”Approvazione delle linee guida per la realizzazione dei corsi di formazione per operatori volontari per il trasporto sanit0ario secondario in ambulanza I e II livello (OTSSA) (OTSEA)”, la Regione Siciliana ha disposto un nuovo sistema di formazione per tutti i volontari siciliani adeguandolo, di fatto, alla nuova normativa del terzo settore 117/2017, abrogando gli “standard formativi” – a suo tempo normati con Decreto Assessoriale del 2011 - rendendo necessario adeguare e/o convertire i titoli esistenti con le nuove linee guida.
Le novità introdotte dal nuovo Decreto sono in linea con la riforma del terzo settore prevedendo maggiore responsabilità dei Legali rappresentanti delle Associazioni e delle loro strutture aggregative provinciali, come il nostro Comitato Provinciale. Tra le novità sostanziali il fatto che potranno effettuare corsi unicamente gli Enti del Terzo Settore iscritti al relativo Albo e, se presenti, le loro strutture regionali o provinciali formalmente costituite. Altra novità sostanziale riguarda il Direttore del Corso che, sia egli Medico o Infermiere, diviene il garante della correttezza didattica ed organizzativa del corso stesso.
Tutto ciò si traduce in una responsabilità diretta (e immediata, sin dall’attivazione della fase formativa) anche sulle attestazioni formative che verranno rilasciate ai volontari.
La formazione ripropone, per come già previsto nello standard formativo precedente, due livelli:
• OTSSA: Operatore Trasporto Secondario in Ambulanza (equivalente al vecchio 1° Livello);
• OTSEA: Operatore Trasporto Emergenza in Ambulanza (equivalente al vecchio 2° Livello).
I Corsi permettono di acquisire competenze differenti ma sequenziali, quindi per ottenere l’attestato di OTSEA (2° livello) bisognerà prima possedere l’attestato OTSSA (1° livello) e i due attestati non potranno essere rilasciati contemporaneamente.
I volontari che otterranno l’attestato di OTSSA (1° livello), frequentando un corso di 80 ore (attestato responsabilmente dal Governatore della Misericordia e dal Direttore del Corso) e superando l’esame valutativo previsto dal Decreto, potranno essere utilizzati in ambulanza esclusivamente per attività di trasporto secondario e NON per attività di emergenza urgenza o di eccedenze 118;
I volontari che otterranno l’attestato di OTSEA (2° livello), frequentando un ulteriore corso di 60 ore (attestato dal Governatore della Misericordia e dal Direttore del Corso) e superando l’esame valutativo previsto dal Decreto, potranno essere utilizzati, oltre che per i servizi secondari, anche per tutte le attività sanitarie di emergenza urgenza e/o di eccedenza 118.
Già per la formazione di primo livello, i volontari e non (quindi volontari in servizio civile, dipendenti, etc), dovranno aver compiuto il 18° anno di età e dovranno essere coperti, sin dall’inizio della formazione, di assicurazione ed essere in possesso di certificato medico di idoneità psicofisica rilasciata dal Medico Legale (certificazione necessaria per la partecipazione agli esami finali).
La formazione sanitaria in Sicilia risulta legata al rilascio dell’atto autorizzativo al trasporto infermi a mezzo autoambulanza.
Il Comitato Provinciale delle Misericordie di Catania ha concertato con l’ASP territorialmente competente insieme al SUES 118 le procedure necessarie per l’attivazione dei corsi e il successivo rilascio delle certificazioni. Di seguito la modulistica e le circolari attuative per le proprie associate.